4 idee originali (e che parlino di voi) per le bomboniere

Mi sono accorta che sul blog non ho mai affrontato uno degli aspetti (insieme al tableau de mariage) che più tra tutti manda in tilt le povere spose in procinto di convolare a nozze: le bomboniere! Anche io ho navigato in cerca di soluzioni e idee originali per mesi, poi ho trovato dei deliziosi barattolini da cucina e grazie al valido aiuto di mia suocera, molto capace nel DIY (al contrario di me), abbiamo confezionato ad una ad una delle bomboniere semplici ma molto d’effetto. Già, perché per noi dovevano avere dei precisi requisiti fondamentali: semplicità, dimensioni contenute, funzionalità. Il primo suggerimento che mi sento di darvi, pertanto, per orientarvi nella scelta, è quello di far chiarezza sui requisiti base che le vostre bomboniere devono avere: solo così potrete filtrare al meglio le infinite proposte che giungono da web, fiere, amiche-appena-sposate-in-vena-di-consigli-non-richiesti. E naturalmente, fate chiarezza sul Requisito con la R maiuscola: il vostro budget!

Ecco 4 idee che personalmente adoro. Sono semplici, facili da realizzare o reperire, e soprattutto, sono tutte in grado di parlare degli sposi, di raccontarli e rappresentarli. E questo è sicuramente l’altro Requisito con la R maiuscola che potrà davvero rendere personalizzata e unica la bomboniera (soprattutto la 4, anche se sono di parte).

1) Bomboniera artistica

Ecco, io la trovo incantevole. Una mini tela su un mini cavalletto. Una mia amica la fece esattamente così, con la riproduzione di uno dei suoi quadri. Se anche voi siete artisti, vi piace disegnare o dipingere, perché non regalare agli ospiti un vostro (mini) capolavoro? Su Amazon ne trovate tantissime, e per tutte le tasche!

2) Bomboniera da bere (o mangiare)

Attualmente credo siano le più quotate nei matrimoni. Le mie preferite sono quelle da bere (anche gli analcolici, per chi mi avete preso?): piccole bottiglie personalizzabili in mille modi, a partire dalle etichette con i vostri nomi, con la vostra bevanda preferita. I vostri parenti coltivano ulivi? Potrebbero essere bottigliette d’olio, decisamente chic e ricercate di questi tempi. Avete una nonna di Napoli che ad ogni estate prepara ettolitri di limoncello (sto parlando di mia nonna)?  Il liquore sarà senz’altro gradito ai vostri invitati. Avete un vino a cui siete particolarmente legati? Et voilà, la bomboniera è fatta!

bomboniera-da-bere

Foto via Homedit

3) Bomboniera musicale

“Amore, noi non abbiamo una nostra canzone…”
“No, è vero. Noi abbiamo una nostra colonna sonora”.
Sì, sicuramente questa è una delle frasi più belle che Mr. Gibson mi abbia mai detto. La nostra storia è scandita dal ritmo di tantissime canzoni, e siamo affezionati a tutte quante. Se anche per voi è così, raccoglietele in un cd da regalare agli ospiti: sarà bello raccontare per ognuna il motivo che vi lega a lei!

4) Bomboniera letteraria

Dlin dlon! Parte lo stacchetto pubblicitario. O come direbbe Maurizio Costanzo: “Contigli pe gli acquitti!”. Non posso non suggerirvi, da brava Wedding Writer, una bomboniera letteraria (qui tutte le info!). L’idea è questa: mi contattate per tempo, mi raccontate la vostra storia d’amore dal primo incontro fino alla proposta di matrimonio, ed io trasformo le vostre parole in un piccolo romanzo. Se volete possiamo arricchirlo con foto, illustrazioni, e con tutto ciò che fa parte della vostra storia e che ci suggerisce la fantasia. Decidiamo insieme la copertina e la grafica, lo stampo e rilego nel numero di copie che mi indicherete voi, e il giorno del Sì lo consegnerete ai vostri invitati come bomboniera. La bomboniera più personalizzata, unica, originale e che davvero… “parli di voi”!

Wedding-book-bomboniera

La vostra storia come bomboniera (LoveStoryTeller 2014)

Wedding-book-bomboniera

La vostra storia come bomboniera (LoveStoryTeller 2014): packaging

 

 

Post consigliati:

Dal Wedding Book di Alessia e Roberto: le ortensie
SOS matrimonio: quale regalo per gli sposi?
Signò, dove jelo sistemo er tabblò? Ovvero, parole del matrimonio scritte o pronunciate in modo alternativo

Lascia un commento